UNARMA Ass. sindacale Carabinieri: “Disapplicazione del cd Decreto Green Pass”

"Saremmo in presenza della configurazione di un altro modello di governance della pandemia, fondato su forme discriminatorie, piuttosto che estensive dell’esercizio dei diritti"

0
3191
UNARMA Ass. sindacale Carabinieri Disapplicazione del cd Decreto Green Pass

UNARMA scrive un documento indirizzato al Comando generale dell’Arma del Carabinieri ed al Ministro della Difesa dove espone il quadro di riferimento normativo ed europeo e chiede la disapplicazione del decreto legge che istituisce il passaporto verde.

L’Associazione sindacale dei Carabinieri parla anche dell’introduzione della certificazione verde, specificando sulla continuità o sulla discontinuità con il Green pass europeo.

“…Si chiede pertanto – scrive UNARMA – in ossequio ai disposti di cui agli artt. 11 e 117, comma 1 Cost. e della giurisprudenza della Corte costituzionale, la DISAPPLICAZIONE di tale d.l., ovvero attivare il meccanismo del rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia”.

Scrive ancora il sindacato, in uno dei punti salienti del testo: “In merito al primo punto, il nostro ordinamento con l’ultimo Decreto-legge sembrerebbe esprimere un modello divergente e dicotomico da quanto rappresentato nel su citato quadro ordinamentale europeo, pertanto sulla base degli artt. 11 e 117, comma 1 Cost. e della giurisprudenza della Corte costituzionale, tale d.l. andrebbe disapplicato dal Giudice, ovvero in subordine, attivato il meccanismo del rinvio pregiudiziale alla Corte di Giustizia. Infatti, non si tratterebbe di una divergenza minore e superabile nel quadro di un libero esercizio di discrezionalità politico legislativa, ma saremmo in presenza della configurazione di un altro modello di governance della pandemia, fondato su forme discriminatorie, piuttosto che estensive dell’esercizio dei diritti (vedasi In tema Causa C-378/17 – Sulla disapplicazione del diritto nazionale da parte di un organismo non giurisdizionale, sentenza del 4 dicembre 2018, in Osservatorio sulle fonti, 3, 2018; si veda anche C. AMALFITANO, Il rapporto tra rinvio pregiudiziale alla Corte Di Giustizia E rimessione alla Consulta e tra disapplicazione e rimessione alla luce della giurisprudenza “Comunitaria” e Costituzionale, in Rivista Aic,1, 2020, pp. 220 ss.)”.

Approfondisci QUI

© Riproduzione riservata