Raffele Trano a Speranza: “Caro Ministro, qua di democrazia non se ne vede traccia, non c’è”

"Volete dimostrare all'Europa che siamo il Paese n. 1, che abbiamo il più alto tasso di vaccinati in Europa? Per che cosa?"

0
755

L’onorevole Raffaele Trano, oggi in forza nel gruppo Misto per “L’Alternativa c’è”, è intervenuto nell’aula di Montecitorio durante la discussione generale sul decreto Green pass a scuola e sui mezzi di trasporto.

“Se avete una coscienza, se siete capaci di guardare oltre al vaccino e di pensare alle cure, alla scuola, al trasporto, al trasporto pubblico ed a tutto quello di cui l’Italia ha bisogno andate avanti. Altrimenti se non siete capaci, come state dimostrando, fatevi da parte”, afferma l’ex Cinque stelle, che si prende anche la briga di leggere una parte del libro di Roberto Speranza (che ricordiamo in Italia non è commercializzato, infatti Trano dice di averlo acquistato in Francia).

La parte di cui parla Trano (secondo 0:45 del video) riguarda proprio la gestione della democrazia durante le emergenze, quindi dice rivolgendosi al Ministro della salute: “Caro Ministro, qua di democrazia non se ne vede traccia, non c’è. State obbligando in modo surrettizio la popolazione a vaccinarsi, con l’obbligo del Green pass”.

Il deputato poi incalza affermando: “Vi dovete prendere questa responsabilità, perché è una responsabilità gravissima. State calpestando anche i diritti costituzionali garantiti, le libertà individuali della persona. Ma vi rendete conto di cosa state facendo, sì o no?”.

Trano ammonisce ancora il Governo in un passaggio sull’Europa: “Volete dimostrare all’Europa che siamo il Paese n. 1, che abbiamo il più alto tasso di vaccinati in Europa? Per che cosa? Per far vedere alla Ursula von der Leyen e all’establishment europeo che noi siamo tutti precisini e puntuali nei confronti delle scadenze con il Recovery Fund? È questa la vostra intenzione? Ditelo: ditelo serenamente. State giocando sulla pelle degli italiani per altri motivi, per motivi economici: non vi dovete vergognare”.

Il parlamentare invita, anche in occasione delle segnalazioni avverse da vaccino (di cui parla, ndr.), all’assunzione di responsabilità attraverso un eventuale obbligo vaccinale.

“Non ci siamo – conclude infine Trano – sarà anche il Governo dei migliori, ma qui di migliori veramente non se ne vedono ed il popolo italiano se ne sta accorgendo”.

© Riproduzione riservata