Obbligo vaccinale sanitari alla Camera. Solo in 48 votano per l’eliminazione

Claudio Borghi: "Come potete vedere 48 a favore (fra cui io) dell'eliminazione dell'obbligo vaccinale per i sanitari e 334 a favore". Mauro Sandri: "é stata respinta la pregiudiziale di FDI con ennesimo dietrofront della Lega che ha votato con PD e 5 stelle"

0
3051
Obbligo vaccinale sanitari alla Camera. Borghi Io voterò per cancellare l'obbligo

Claudio Borghi Aquilini avvisa dal suo twitter com’é finita la votazione del 25 maggio (2021) sul DL 44/2021: 334 contrari all’eliminazione dell’obbligo vaccinale e soli 48 a favore.

Nel frattempo l’avvocato Mauro Sandri scrive invece che “é stata respinta la pregiudiziale di FDI con ennesimo dietrofront della Lega che ha votato con PD e 5 stelle.

L’avvocato che aveva già redatto la pregiudiziale per il Senato, insieme al collega Giulio Marini ed al senatore Lello Ciampolillo (presentata anche dal sen. Carlo Martelli), afferma che “le censure del garante sono state ignorate”, ma anche che “il governo ha blindato il provvedimento che verrà, pertanto, approvato nel testo proveniente dal Senato”.

Sandri vede aprirsi “uno scontro che si sposta nelle aule dei Tribunali” e comunica di aver “redatto un protocollo concreto operativo per i sanitari che prevede l’assistenza già nella fase preliminare al ricevimento della comunicazione di obbligo vaccinale”.

Il deputato della LEGA dunque parla degli emendamenti per sopprimere l’articolo 4 dal decreto 1 aprile e ricorda che il suo partito “anche alla Camera come al Senato” lascia la libertà di voto ai suoi membri. Borghi dice: “io voterò a favore ovvero per cancellare l’obbligo”.

“Come potete vedere 48 a favore (fra cui io) dell’eliminazione dell’obbligo vaccinale per i sanitari e 334 a favore. Vi avevo anticipato che sarebbe finita così ma almeno adesso avete la prova definitiva. Spero di aver fatto bene il mio lavoro di rappresentante. Tanto vi dovevo”, scrive amareggiato il parlamentare italiano.

Borghi poi specifica che dei 48 hanno votato contro l’obbligo vaccinale per i sanitari: 23 erano della Lega, 10 erano del Gruppo Misto (non iscritti), 7 erano del Misto “L’alternativa c’é”, 7 erano di Fratelli d’Italia, 1 era del Misto “FacciamoEco”.

claudio borghi aquilini DL 44-2021 voto alla camera