La FF Napoli, neopromossa nella massima serie del calcio a 5 italiano, presenta i neo acquisti ed alcune conferme della stagione 2021/2022.

Il Napoli calcio a 5 aveva vinto il campionato con 20 vittorie consecutive su 20 partite giocate, la squadra partenopea aveva anche conquistato la Coppa Italia A2.

Dunque i neo acquisti che entreranno in squadra sono Bruno Alexandre Dias Coelho e Fernandinho, insieme alla riconferma Carlo Capiretti.

Seguono i comunicati della FF Napoli

Carlo Capiretti

Carlo Capiretti e il Napoli ancora insieme. Il portiere classe ’96, approdato alla corte del club partenopeo a titolo definitivo nel 2018, è sempre stato un valore aggiunto, nonostante le poche presenze in campo.

Il d.s. Nicola Ferri lo elogia: “Avere un ragazzo come Capiretti in rosa è un privilegio. Ha dimostrato attaccamento alla maglia, al progetto, uno che dà tutto negli allenamenti e che, pur se impiegato raramente, si è sempre fatto trovare pronto dal mister. Merita il palcoscenico della A”.

E il numero uno ringrazia: “E’ una famiglia per me, ho sempre detto che, grazie al lavoro del preparatore dei portieri Cipriano Illiano, sono cresciuto moltissimo. Mi metto a disposizione dell’allenatore, felice di condividere insieme un’altra stagione fantastica, ne sono certo”.

Bruno Alexandre Dias Coelho

Bruno Alexandre Dias Coelho è un nuovo giocatore del Napoli Futsal. Il fuoriclasse portoghese, laterale, nato a Sintra l’1 agosto del 1987, ha indossato oltre 100 volte la maglia della nazionale lusitana con cui ha vinto il campionato europeo del 2018 in Slovenia. Sua la doppietta decisiva nella finale disputata in Slovenia all’Arena Stožice (Lubiana), contro la Spagna. Per complessivi sei gol dietro solo al fenomeno Ricardinho.

Ha iniziato a giocare in club della sua città, Vila Verde, Olivais, Belenenses, prima di scrivere 10 anni di storia con il Benfica dove ha vinto tre Coppe e 2 campionati. Un’esperienza a Parigi con l’ACCS e poi alla chiamata del club partenopeo ha detto subito di sì.

“Sono molto contento della mia scelta e ringrazio il presidente per aver creduto in me – dice l’ex capitano del Benfica. E’ un sogno che diventa realtà. Questa città è stupenda, molto conosciuta nel mondo per la passione che ha per il calcio e sono convinto che nel futsal riusciremo a fare lo stesso. Vincere l’Europeo con un due gol miei è stato incredibile, sono emozioni uniche che spero di poter ripetere. Qualsiasi giocatore deve solo rispondere sul campo, lavorerò per dare tutto con questa maglia e per raggiungere gli obiettivi del club”.

Il presidente Perugino lo accoglie a braccia aperte: “Abbiamo individuato giocatori che per caratteristica e motivazioni possano garantirci il salto di qualità. Coelho è uno di questi, ha tutto per poter fare bene con la maglia azzurra. Lui sa che è venuto in una società dalle grandi aspettative e sono certo che sarà all’altezza del compito”.

Video benvenuto Bruno Alexandre Dias Coelho

Fernandinho

Fernando Nascimento Cosme, da tutti conosciuto come Fernandinho è un nuovo giocatore del Napoli. Nato a San Paolo l’1 luglio 1983, pivot, ha iniziato la sua carriera nel Círculo Militar, uno dei migliori talenti internazionali, tanto da vincere nel 2004 il Futsal Awards riservato al miglior giovane al mondo.

Nella stagione 2004-05 viene acquistato dal Prone Lugo con il quale l’anno seguente vince la Coppa delle Coppe. Dopo quattro stagioni in terra iberica il giocatore si trasferisce alla Dinamo Mosca con la quale vince tre Superleague, sei Coppe nazionali e una Coppe Intercontinentale.

Con la Nazionale Under-20 di calcio a 5 del Brasile ha vinto nel 2004 il campionato continentale di categoria, laureandosi inoltre capocannoniere della manifestazione con 13 gol. Con la Nazionale maggiore ha ottenuto l’oro ai mondiali di Thailandia 2012.

Nelle ultime stagioni ha vestito le maglie del Joinville e Benfica.

“Mi hanno parlato benissimo di questa società e io sono un giocatore che ha sempre grande ambizione – dice -. E’ stato il motivo principale per cui ho scelto di venire qua. C’è un bel gruppo, conosco il campionato italiano, sarà bello confrontarsi con grandi campioni, ma sono qua per fare bene e per lottare insieme per l’obiettivo che ci chiederà la società”

Il presidente Perugino ne esalta le qualità: “E’ stato il primo giocatore a cui ho pensato, sono convinto che con la sua classe e qualità ci possa dare tantissimo in fase realizzativa. Ha grande voglia di fare divertire i tifosi e regale loro le emozioni che tutti ci aspettiamo da ottobre”.

Video benvenuto Ferdinandinho