No Green pass, costituito il Coordinamento 15 ottobre: “Manifestare pacificamente”

"Per la giornata di sabato 23 invitiamo tutti gli Italiani ad animare pacificamente e serenamente le proprie Piazze dotandole di maxischermi dove saranno trasmessi gli esiti della riunione tra il Coordinamento 15 ottobre e i rappresentanti del Governo"

0
635
Porto di Trieste, Stefano Puzzer Il presidio a Trieste deve andare avanti fino al 20 di ottobre

Pubblichiamo il primo COMUNICATO del “COORDINAMENTO 15 OTTOBRE”.

Trieste 19 ottobre 2021

In data odierna si è costituito il COORDINAMENTO 15 OTTOBRE, composto da: Dario Giacomini, Eva Genzo, Roberto Perga, Stefano Puzzer e Matteo Schiavon.

Il COORDINAMENTO INVITA tutti i Cittadini, le Associazioni ed i Movimenti, senza distinzione di categoria, a riconoscersi in questa battaglia democratica per la LIBERTA’ contro il GREEN PASS e L’OBBLIGO VACCINALE e a SOSTENERE con i propri membri il Coordinamento 15 ottobre.

Da Trieste sollecitiamo TUTTE LE PIAZZA D’ITALIA A MANIFESTARE PACIFICAMENTE affinché si senta forte la voce delle nostre richieste contro la profonda la divisione sociale che questi provvedimenti normativi e la loro applicazione hanno innescato.

Auspichiamo che l’incontro di sabato con i rappresentanti del Governo vada al cuore del problema.

Per la giornata di sabato 23 invitiamo tutti gli Italiani ad animare pacificamente e serenamente le proprie Piazze dotandole di maxischermi dove saranno trasmessi gli esiti della riunione tra il Coordinamento 15 ottobre e i rappresentanti del Governo.

Nel frattempo invitamo tutte le persone che credono nella causa a manifestare nelle proprie città.

Chi è già in viaggio sarà il benvenuto a Trieste fermo restando che allo stato attuale non siamo in grado di garantire supporto logistico per la notte di oggi e le notti future.

Ci vediamo sabato nelle Vostre piazze!!!

© Riproduzione riservata