Mascherine al banco: L’avv. Mauro Sandri spiega l’importanza della pronuncia del Consiglio di Stato

Mascherine al banco: L’avv. Mauro Sandri spiega l’importanza della pronuncia del Consiglio di Stato

Da The italian tribune

L’avv. Mauro Sandri spiega nel video del canale YouTube Orgoglio italiano (dall’inizio fino al minuto ‘10.43) il perché la pronuncia del Consiglio di Stato sulle mascherine a scuola è così importante. Importante nonostante sia dedicata in esclusiva alla bambina ricorrente.

La pronuncia, derivante dai ricorsi degli avvocati Scifo, Corrias e Giordano, infatti specifica che il Governo italiano non ha prodotto i documenti richiesti dal Tar Lazio che giustificherebbero le misure adottate, quindi l’obbligo della mascherina per i bambini sempre al banco durante l’orario scolastico.

Sandri dice che il sia Tar Lazio che il Consiglio di Stato “hanno richiesto al Governo di fornire una prova in senso assoluto, non solo in senso limitato alla singola problematica”, inoltre che “il fatto che il Governo non sia stato in grado di fornire un riscontro scientifico dell’utilità di quelle mascherine é una problematica che va ad interessare tutti i soggetti in età scolare”.

Invitiamo dunque ad ascoltare l’avv. Mauro Sandri anche dal minuto ‘10.43 in avanti, dove afferma che sta impugnando alla Commissione Europea la delibera di autorizzazione dei vaccini Pfizer/Biontech. Dice inoltre che sta per impugnare anche l’autorizzazione concessa a Moderna per “mettere al bando i vaccini perché sono sprovvisti di qualsiasi fondamento scientifico”. Poi spiega ancora che il consenso informato che le persone stanno firmando prima della vaccinazione non è “adeguato”. Ricorda di non essere “aprioristicamente” contrario ai vaccini, ma che “qualsiasi scelta deve essere fatta in maniera consapevole e la consapevolezza non può nascondere la verità”.

L’avvocato precisa nel video che il suo “focus” attuale riguarda la causa collettiva di risarcimento danni derivante dalla gestione dell’emergenza Covid, la causa per l’eliminazione della validità dei tamponi e la causa per l’annullamento delle concessioni di utilizzabilità dei vaccini.

Invita a contattare quindi gli avvocati che si stanno occupando di tutelare i bambini e cioé, come abbiamo descritto sopra: Corrias, Scifo e Giordano.

Previous Scuola. Banchi a rotelle. Turi (UIL Scuola): "Avremmo assunto 16mila persone per un anno"
Next Pazienti Covid e "Covid-simili". La Rt/Pcr da sola non può bastare: "E' obbligatoria un'indagine migliore"

About author

Può interessarti anche

Scuola, educazione, formazione

“Cuerdas”, un cortometraggio da guardare con amore

Da Andrea Ippolito Se non abbiamo ancora avuto un approccio con “Cuerdas” possiamo guardarlo, con calma e attenzione, fino alla fine. Il piccolo film d’animazione, così ricco e carico di

Scuola, educazione, formazione

Cosa fare prima di mettere lo smartphone in mano a nostro figlio

Da The italian tribune Si tende sempre a porre la questione educativa in secondo piano e, nella maggior parte dei casi, a non accettare consapevolmente di porsi come priorità assoluta

Scuola, educazione, formazione

Daniela Lucangeli: “Incoraggiare l’altro corregge più di 98 rimproveri”

“Se un insegnante ci fa sorridere, nella nostra memoria si imprimerà questa informazione: ‘ti fa bene, cercalo ancora’. Se, invece, mentre studiamo sperimentiamo ansia, stress, paura, noia, la nostra memoria