Marco Rizzo strappa i trattati europei davanti ad Enrico Letta: “Per la vera sovranità del popolo italiano”

Rizzo: "Strappare i trattati della gabbia europea e sbatterli in faccia all’uomo del sistema Letta è plasticamente un punto importante del nostro programma"

0
1100

Marco Rizzo, segretario del Partito Comunista italiano, stamattina ha strappato i Trattati europei in presenza di Enrico Letta, segretario del Partito Democratico.

Rizzo è candidato alle elezioni suppletive di Siena, come Letta d’altronde, nello stesso collegio.

Il fatto è accaduto durante il dibattito alla Camera di Commercio di Siena e Arezzo.

“Questi Trattati, che parlano di green pass, che parlano di sanità pubblica che non c’è…Nel PNRR la sanità pubblica sono 19 miliardi…L’unica cosa da fare è dire ‘basta’…io mi sono rotto le scatole di sentire Bruxelles e Francoforte”.

“Strappare i Trattati della gabbia europea e sbatterli in faccia all’uomo del sistema Letta è plasticamente un punto importante del nostro programma. In questo modo diamo fiato e forza ai lavoratori licenziati dalle delocalizzazioni e a quelli discriminati dal Green pass. Per la vera sovranità del popolo italiano, per il lavoro e la sanità pubblica”, sono le parole del leader del Partito Comunista in una nota che è stata poi ripresa dall’agenzia Vista.

© Riproduzione riservata