La Slovenia riconosce l’acqua pubblica come diritto fondamentale

Oggi parliamo della Slovenia, nazione che noi tennisti conosciamo anche attraverso Portorose, dove quest’anno si è tenuto il torneo di tennis ATP Challenger Tilia Slovenia Open, con montepremi di 50.000 euro.

Portorose, in sloveno: Portorož, é un rinomato centro termale e balneare dove ha sede tra gli altri il Palace Hotel, uno dei più importanti resort d’epoca costruito ai tempi della monarchia austro-ungarica, nonché centro turistico non molto distante da Trieste e Lubiana.

Qui si disputa la FUN CUP, che quest’anno é  giunta alla XXI edizione.

FUN CUP PORTOROSE

La FUN CUP rappresenta un manifestazione tennistica a squadre, rivolta a giocatori e giocatrici adulti di livello amatoriale organizzata dal C.S.E.N. (Centro Sportivo Educativo Nazionale), Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI, in collaborazione con Tennis Services.

Gli Sponsor ed i Partner della manifestazione sono: HEAD, AUSTRALIAN, IL TENNIS ITALIANO, Van Der Meer Tennis, Remisens Metropol Hotels.

Oggi ci preme introdurre questa Nazione (Slovenia) perché ci è stata comunicata attraverso i media una notizia che consideriamo determinante per la gestione e l’amministrazione corretta di uno stato.

Lo sport si sa viene considerato da molti secondario, o non considerato per niente, ma un insegnante di sport deve necessariamente avere conoscenze “globali”, quindi non solo nelle materie specifiche di applicazione della propria attività.

Per portare avanti tutta l’attività internazionale del nostro sport infatti non si può prescindere dall’informazione e da informazioni che comunque camminano parallelamente a quelle sportive.

parlamento della Slovenia

Slovenia e acqua pubblica

Attraverso l’approvazione di un emendamento alla Costituzione slovena si riconosce l’acqua pubblica come diritto fondamentale.

Il parlamento sloveno nella metà di novembre 2016, con sede in Piazza della Repubblica a Lubiana, garantisce l’accesso all’acqua potabile a tutti i cittadini, rimanendo fuori da logiche di mercato monopolistiche.

Acqua gestita dallo stato, acqua che non è più merce da commercializzare

Il provvedimento legislativo porta 64 voti a favore e nessuno contrario, mentre astenuto è il partito Democratico Sloveno.

La Slovenia dunque è il primo paese dell’Unione a compiere questo passo, nel mondo solo altri 15 Stati fanno parte di questa rivoluzione economica, sociale e culturale.

Il nuovo articolo della Costituzione slovena: “Le risorse di acqua rappresentano un bene pubblico che è gestito dallo Stato. Le risorse di acqua sono usate in primo luogo e in modo sostenibile per fornire ai cittadini acqua potabile e, in questo senso, non sono un bene di mercato”.

van der meer tennis

La Van Der Meer Tennis University Europe

Rientrando nel tennis Sloveno non possiamo non citare la Van Der Meer Tennis University Europe, che ha sede presso il marina di Portorose, centro sportivo e ricreativo dove si gioca non solo a tennis su 13 campi in terra rossa, 2 campi coperti e 4 campi in resine poliuretaniche (come play it, green set, etc.), ma anche a mini golf su diciannove piste, tennis da tavolo, pallacanestro, pallamano, calcio a 5 e infine nuoto in piscina.

Utilizzata per eventi sportivi grazie allo stadio polifunzionale di 1.300 m² di superfici sportive e 1.600 posti a sedere, come pure per grandi manifestazioni culturali e di intrattenimento, è stata l’unica struttura in Slovenia che ha visto tornei di tennis di massimo livello, tra cui Coppa Davis, la Fed Cup e il Torneo WTA fino al 2010.

 

Foto raccolta da:

THEITALIANTRIBUNE.IT
Ci occupiamo di temi legati all’attualità, alla politica, all’economia e a quello che accade nel resto del mondo. Cerchiamo inoltre, il più possibile, di fornire i fatti così come sono, allegando quasi sempre le fonti originarie oppure delle testate giornalistiche che riteniamo più attendibili.

Similar Articles

Commenti

Advertismentspot_img

LE PIÙ CLICCATE