Judo adatto ai bimbi con disturbo dello spettro autistico

Lo sport dovrebbe avere il ruolo di porre tutti nelle stesse condizioni di partecipazione, nessuno dovrebbe sentirsi escluso, oltre a ricevere la possibilità di essere accolto per la sua unicità, vediamo perché il Judo può essere adatto ai bimbi con disturbi dello spettro autistico.

In questo caso specifico il Judo potrebbe essere addirittura uno degli sport per eccellenza, in quanto può assolvere a questo arduo compito di inclusione sociale.

È proprio grazie al contatto fisico ed alle interazioni sociali che il Judo rende i bambini con disturbo dello spettro autistico maggiormente partecipativi e motivati all’attività fisica.

Lo studio

Una ricerca della University of Central Florida, pubblicata sul “Journal of Autism and Developmental Disorders”, ha messo in relazione i bambini attraverso il Judo e a dimostrato che il Judo é adatto ai bimbi con disturbo dello spettro autistico.

“Un programma di judo di 8 settimane per promuovere l’attività fisica da moderata a vigorosa (MVPA) e ridurre il comportamento sedentario (SB) nei giovani con disturbo dello spettro autistico (ASD)”.

Judo e autismo crossoversport

I partecipanti alle lezioni di Judo erano 14 bambini con diagnosi di ASD, i quali hanno svolto un programma settimanale, per un periodo di 8 settimane.

Quello che si è potuto riscontrare grazie al l’accelerometro (Actigraph) che indossavano, é il passaggio dall’attività basale a quella dopo i giochi.

Judo adatto ai bimbi con disturbo dello spettro autistico:

La frequenza di partecipazione alle lezioni é stata elevata: tutti i bambini hanno frequentato il 75% delle 8 lezioni di judo. La percentuale di tempo trascorso nell’MVPA giornaliero: (8% vs 4%, p = 0,05) è aumentata dopo l’intervento.

I risultati hanno fatto osservare una grande partecipazione ed un aumento del tempo che i piccoli trascorrevano in MVPA. Questo studio va a supporto delle definizioni del Cio e dell’Unesco che hanno parlato del Judo uno degli sport più completi.

 

Informazioni relative allo studio raccolte da:

Foto raccolte da:

ITALIAN TRIBUNE
Ci occupiamo di temi legati all’attualità, alla politica, all’economia e a quello che accade nel resto del mondo. I nostri post sono dedicati anche alle scienze e alle tecnologie, allo sport ed alle scienze motorie, oltreché al benessere e alle scienze umane e sociali. Cerchiamo inoltre, il più possibile, di fornire i fatti così come sono, allegando quasi sempre le fonti originarie oppure delle testate giornalistiche che riteniamo più attendibili.
Articolo precedenteLa temperanza nel karate
Articolo successivoNasce la Italia Youth League 2020

Similar Articles

Commenti

Advertismentspot_img

LE PIÙ CLICCATE