Il Primo Ministro del Belgio, Alexander De Croo, comunica di non essere favorevole al pass sanitario, dice: “La soluzione non può mai essere quella di organizzare la nostra vita con i lasciapassare”.

De Croo è stato intervistato durante una mattinata di jogging dai giornalisti di DH Le Sports, che riportano anche delle inesauribili energie del Premier belga, il quale ha retto per 11 km parlando e senza rallentare nel discorso.

“Per i grandi eventi – dice De Croo – ha senso ma dovrebbe essere temporaneo, solo fino a settembre. La soluzione non può mai essere quella di organizzare la nostra vita con i lasciapassare.

Il nostro tasso di vaccinazione è molto più alto che in Francia. Non abbiamo bisogno di tali misure. C’è invece un deficit nelle grandi città, come Bruxelles ma anche un po’ Anversa”.

Il Premier del Belgio ha anche parlato – riporta La Libre – delle difficoltà di questa crisi globale del Covid ed afferma: “Quello che abbiamo dovuto fare è andato contro tutto ciò in cui credo. Penso che se dai alle persone la libertà, le cose vanno meglio, che ci si può fidare di loro.

Non l’avrei mai pensato. Non avrei mai pensato di dover decidere quante persone puoi avere a casa.

La parte più difficile è stato il Natale, quando non ci siamo potuti vedere con la famiglia. Ho dubitato: È davvero questa (la soluzione)? Cosa fare?” Ma è stata la decisione giusta”.

📱📲  CONDIVIDI, ISCRIVITI E FAI ISCRIVERE AL CANALE:

https://t.me/italiantribune

💻📱 VISITA E SEGUI IL PORTALE WEB:

www.theitaliantribune.it

SE FAI PARTE DI UN PORTALE WEB, TESTATA, BLOG, SITO AGGREGATORE DI NOTIZIE, LEGGI QUI PER LE MODALITA’ DI CONDIVISIONE DEI TESTI E DEI NOSTRI POST

Come condividere