Greg Abbott: “Il Texas costruirà un muro di confine nel nostro stato”. $ 250 milioni come “acconto” iniziale

"Il Texas sta rispondendo con il piano di confine più solido e completo che la nazione abbia mai visto"

0
268
Greg Abbott Il Texas costruirà un muro di confine nel nostro stato. $ 250 milioni come acconto iniziale

Greg Abbott annuncia in una conferenza stampa in Campidoglio che “il Texas costruirà un muro di confine” all’interno dello Stato. Inoltre che sono stati già pianificati 250 milioni di dollari come “acconto” iniziale.

“Mentre la sicurezza del confine è responsabilità del governo federale, il Texas non starà a guardare mentre questa crisi cresce. Il Texas sta rispondendo con il piano di confine più solido e completo che la nazione abbia mai visto”, afferma il Governatore dello Stato.

Abbott non ha specificato quanto sarà lungo il muro né dove verrà costruito, ma ha già ordinato alla Commissione delle strutture del Texas di assumere un responsabile del programma per iniziare quella ricerca. Verranno inoltre forniti 250 milioni di dollari in fondi statali come “acconto”.

“Il Texas costruirà un muro di confine nel nostro stato per aiutare a proteggere il nostro confine…È il mio impegno, così come l’impegno delle persone in questa stanza, così come le persone in questo Campidoglio, per assicurarci di portare a termine questo progetto”, ha detto Abbott.

Durante il Border Security Summit, Abbott, che era seduto accanto al tenente governatore Dan Patrick ed al presidente della Camera Dade Phelan, ha detto che chiunque entrerà in Texas illegalmente verrà immediatamente arrestato.

Nel frattempo l’amministrazione Biden ha già ordinato al Governo federale di interrompere la costruzione del muro dove questo sia ancora possibile. Il muro è costato ai contribuenti 46 milioni di dollari per miglio, fa sapere Biden.

Il Governatore dello Stato texano ha anche affermato che l’amministrazione Biden non si è assunta la responsabilità “di applicare la legge federale per proteggere il confine e far rispettare le leggi sull’immigrazione”, inoltre che a causa di questa negligenza “i texani stanno soffrendo”, poi che a causa dell’assenza del governo federale il Texas prende iniziativa “per portare a termine il lavoro”.

Il Texas attualmente possiede circa 591.595 acri di terreno lungo il confine. Nel frattempo verrà inviata una missiva all’attuale Presidente USA, affinché il Governo federale restituisca la terra che l’amministrazione Trump ha espropriato in Texas per costruire il muro di confine.

Abbott ha poi fatto sapere che è in corso un accordo con lo stato dell’Arizona, ma anche con altri stati, con l’obiettivo di inviare altri funzionari delle forze dell’ordine per aiutare gli stati di confine con gli arresti.

Gli Stati che hanno inviato membri della Guardia Nazionale sono: Florida, North Dakota, Oklahoma, Arkansas, South Dakota e Iowa.

Il Governatore ha anche accusato Biden e le sue politiche di immigrazione per aver causato l’aumento del transito di “bande e cartelli pericolosi, trafficanti di esseri umani e droghe mortali come il fentanil”.

Il Texas Tribune fa sapere che secondo i dati della US Customs and Border Protection, ci sono stati 180.034 valichi di frontiera il mese scorso. Inoltre che nel 2020 gli attraversamenti erano meno di 25.000, ma anche che durante l’amministrazione Trump, il numero più alto di arresti registrati è stato di quasi 150.000 unità.

Il quotidiano tesano aggiunge anche che già a gennaio 2021 sono state schierate le truppe della Guardia Nazionale del Texas e che è stato ordinato al Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Texas di arrestare gli immigrati. Le eventuali accuse (leggi statali) vanno dalla violazione di domicilio all’ ingresso illegale, come per il contrabbando ed il traffico di esseri umani.

Ma quanto stiamo riportando viene confermato direttamente dal comunicato dell’ufficio del Governatore del Texas, che scrive: “Le politiche di apertura delle frontiere hanno portato a una crisi umanitaria verso il confine meridionale, mentre livelli record di immigrati illegali, droga e contrabbando si stanno riversando in Texas. Lo Stato del Texas sta collaborando con le comunità colpite dalla crisi dei confini per arrestare e detenere individui che entrano illegalmente in Texas. I nostri sforzi saranno efficaci solo se lavoreremo insieme per proteggere il confine, eseguire arresti criminali, proteggere i proprietari terrieri, liberare le nostre comunità dalle droghe pericolose e fornire ai texani il sostegno di cui hanno bisogno e meritano”.

  CONDIVIDI, ISCRIVITI E FAI ISCRIVERE AL CANALE:

https://t.me/italiantribune

 VISITA E SEGUI IL PORTALE WEB:

www.theitaliantribune.it

SE FAI PARTE DI UN PORTALE WEB, TESTATA, BLOG, SITO AGGREGATORE DI NOTIZIE, LEGGI QUI PER LE MODALITA’ DI CONDIVISIONE DEI TESTI E DEI NOSTRI POST

Come condividere