Green pass, Venezia: Sospeso un magistrato in servizio alla procura generale

Il sostituto procuratore generale ha preso la decisione di non vaccinarsi e di non effettuare i tamponi per poter accedere ai locali di lavoro con il Green pass

0
481
Green pass, Venezia Sospeso un magistrato in servizio alla procura generale

Un sostituto procuratore generale della Corte di Appello di Venezia è stato sospeso dal servizio senza stipendio, perché privo di passaporto verde.

Il magistrato ha preso la decisione di non vaccinarsi e di non effettuare i tamponi per poter accedere ai locali di lavoro con il Green pass.

“La magistratura veneta in grado d’appello si trova in affanno, con la prospettiva di dover affrontare processi impegnativi come il crack della Banca Popolare di Vicenza (a rischio prescrizione)…”, scrive Il Fatto Quotidiano.

Leggi QUI 

© Riproduzione riservata