Germania: Segni distintivi gialli per vaccinati Covid?

Il presidente del gruppo di iniziativa Moers, insieme a un'istituzione sociale, aveva fatto stampare 2000 bottoni ad un farmacista

0
1133
Germania Segni distintivi gialli per vaccinati

Pare che in Germania si sia proposto di far indossare a chi si è vaccinato dei segni distintivi di colore giallo con la scritta: “Vaccinare? Sì grazie! Sono vaccinato”.

Il presidente del gruppo di iniziativa Moers, insieme a un’istituzione sociale, aveva fatto stampare 2000 bottoni ad un farmacista. L’obiettivo era quello di aumentare il tasso di vaccinazione nella città del Basso Reno.

Il quotidiano tedesco Bild ha chiesto informazioni al co-iniziatore Guido Lohmann, in merito a questa iniziativa che ha suscitato non poche polemiche.

Lohmann ha risposto: “Capisco che l’associazione (riferimento all’olocausto, ndr.) sta emergendo. Lo trovo molto scomodo e me ne pento. Nessuno ci ha pensato durante la preparazione della campagna”.

https://twitter.com/RealJamesWoods/status/1446191163489194026?s=20

Anche negli Stati Uniti, il famoso attore James Woods ha affermato via Twitter: “Segni distintivi gialli in Germania. La storia non viene più insegnata qui?”.

L’attore americano è diventato famoso proprio attraverso la serie televisiva “Holocaust” (1978).

© Riproduzione riservata