Germania, Sassonia: Robert Farle denuncia: la PCR “é una frode” ed i “regolamenti criminali”
Novembre 29, 2020 689 Visualizzazioni

Germania, Sassonia: Robert Farle denuncia: la PCR “é una frode” ed i “regolamenti criminali”

Siamo in Germania, all’interno del Parlamento della Sassonia, dove arriva la denuncia contro la PCR (quello che chiamiamo tampone). La PCR viene definita da Robert Farle, membro del partito Afd, a tutti gli effetti truffa.

All’interno del parlamento verrà detto che “la PCR è uno strumento utilizzato dai politici per creare panico”. Viene inoltre criticato con forza il sistema di politiche utilizzato, che il relatore definisce “frode”, nonché é posto in serio dubbio il tasso di mortalità attributo al Coronavirus. Saranno chiamate poi “criminali” le norme adottate.

Lo speaker conclude poi affermando: “Nell’ovvietà di come funziona questa frode questi regolamenti sono decisamente criminali”.

Robert Farle in soldoni dice quanto segue: “i test PCR per persone asintomatiche producono risultati senza alcun valore: sono strumenti utilizzati dai politici per creare panico, calibrati per produrre il maggior numero possibile di positivi. I test con più di 34 cicli sono considerati completamente inaffidabili e scientificamente inaccettabili. Con un risultato positivo da un valore soglia di 35 cicli o più, la probabilità che la persona sia effettivamente infetta è sotto il 3%. Significa che il 97% dei risultati è un falso positivo. Se l’attuale pratica dei test venisse continuata questa pandemia non finirà mai”.

Già il 5 novembre scorso in un altro video, poi rimosso da youtube, Robert Farle riportava che “tutte le ordinanze Corona si basano sulla legge sulla protezione dalle infezioni”, aggiungendo che “i governi federale e statale usano impropriamente l’Infection Protection Act con ovvie dichiarazioni false per dichiarare uno stato di emergenza che in realtà non esiste”.

Parte del video con sottotitoli in italiano

 

L’Afd sull’obbligo delle mascherine

L’Alternative für Deutschland – Afd è un partito nazionalista di destra, fondato nel 2013 e membro dei conservatori e riformisti europei, si era interessato già i primi di settembre delle mascherine, infatti aveva presentato domanda di abolizione del loro utilizzo obbligatorio.

Sassonia, l’Afd scrive: non esiste una base scientifica sull’uso delle mascherine

 

Previous Brividi al "Tri Nations": Maradona omaggiato dagli All Blacks durante il pre-match contro l'Argentina
Next Dott. Oliviero sul Covid19: "situazione che non ha eguali dalla seconda guerra mondiale ad oggi"

About author

Può interessarti anche

Attualità

Mike Yeadon: Il test PCR deve essere immediatamente ritirato. Induce solo ansia e paura

Riportiamo, per il nostro portale, una missiva del dott. Michael Yeadon, dal nome “Bugie, dannate bugie e statistiche sulla salute: il pericolo mortale dei falsi positivi“, apparsa sul sito web

Attualità

Lasciate stare i bambini. La testimonianza di una nonna sull’iter dei tamponi

Mio nipote 9 anni Febbre a 40 da 3 gg Solo febbre, niente tosse, niente dolori ossei…Nulla La sua mamma chiama la pediatra, che le dice di portarlo all’ospedale (che

Attualità

Nuova variante Covid. Giorgio Palù: L’allarmismo “non è giustificato dai dati scientifici”

Giorgio Palù, da poco nominato Presidente dell’AIFA, chiarisce in un intervista alla Stampa che l’allarmismo che si sta scatenando da poche ore per la variante del Covid in Gran Bretagna “non