Lo studio “Experimental Assessment of Carbon Dioxide Content in Inhaled Air With or Without Face Masks in Healthy Children. A Randomized Clinical Trial” é stato ritirato dall’editore il 16 luglio 2021.

“Dopo la pubblicazione – scrivono alla Jama Pediatrics – sono state sollevate numerose questioni scientifiche relative alla metodologia di studio, comprese le preoccupazioni sull’applicabilità del dispositivo utilizzato per la valutazione dei livelli di anidride carbonica”.

Avevamo pubblicato lo studio “Valutazione sperimentale del contenuto di anidride carbonica nell’aria inalata con o senza maschere per il viso in bambini sani. Una sperimentazione clinica randomizzata” il 3 luglio (2021).

Nella ricerca veniva affermato che i valori riscontrati di anidride carbonica erano ben 6 volte in più dei livelli che vengono dati per inaccettabili dall’Ufficio ambientale della Germania (parliamo di limiti di 400 ppm all’aperto e 2.000 ppm al chiuso).

Le medie di anidride carbonica che veniva inalata attraverso le mascherine FFP2 erano fissate tra i 13.120 ed i 13.910 ppm (che sta per: ‘parti per milione’)”.

Il comunicato della Jama Pediatrics

“La Lettera di ricerca, “Valutazione sperimentale del contenuto di anidride carbonica nell’aria inalata con o senza maschere per il viso in bambini sani: una sperimentazione clinica randomizzata”, di Harald Walach, PhD e colleghi, pubblicata online su JAMA Pediatrics il 30 giugno 2021, è con la presente ritirato.

Dopo la pubblicazione, sono state sollevate numerose questioni scientifiche relative alla metodologia di studio, comprese le preoccupazioni sull’applicabilità del dispositivo utilizzato per la valutazione dei livelli di anidride carbonica in questo contesto di studio e se le misurazioni ottenute rappresentassero accuratamente il contenuto di anidride carbonica nell’aria inalata, nonché questioni relative alla validità delle conclusioni dello studio.

Nelle loro risposte su invito a queste e ad altre preoccupazioni, gli autori non hanno fornito prove sufficientemente convincenti per risolvere questi problemi, come determinato dalla valutazione editoriale e da ulteriori revisioni scientifiche.

Date le preoccupazioni fondamentali sulla metodologia di studio, l’incertezza sulla validità dei risultati e delle conclusioni e le potenziali implicazioni per la salute pubblica, gli editori hanno ritirato questa lettera di ricerca“.

📱📲  CONDIVIDI, ISCRIVITI E FAI ISCRIVERE AL CANALE:

https://t.me/italiantribune

💻📱 VISITA E SEGUI IL PORTALE WEB:

www.theitaliantribune.it

SE FAI PARTE DI UN PORTALE WEB, TESTATA, BLOG, SITO AGGREGATORE DI NOTIZIE, LEGGI QUI PER LE MODALITA’ DI CONDIVISIONE DEI TESTI E DEI NOSTRI POST

Come condividere