Come scegliere la corda giusta per la racchetta da Tennis

Come scegliere la corda giusta per la racchetta da Tennis

La scelta del tipo di corda da montare telaio della racchetta, è ancora oggi considerata da molti irrilevante, e si preferisce delegare a terzi per motivi personali, ma che più verosimilmente derivano dalla mancanza d’informazione specifica del panorama corde.

Cosa c’è bisogno di sapere per scegliere la corda giusta?

Esistono corde fatte di budello naturale, budello sintetico, multifilamento e avvolgimento semplice, ed esiste anche un variante detta “ibrida”.

Vediamo tutto ciò che c’è da sapere su come scegliere la corda che fa per la vostra racchetta.

corde per racchette da tennis

Guida alla scelta delle corde giuste

La scelta della corda è un fattore che può certamente enfatizzare la prestazione sportiva e per prestazione s’intende anche quella di un giocatore che si diletta a livello amatoriale.

Capire e differenziare i tipi di corda che possono adattarsi al nostro gioco servirà sicuramente a migliorarlo, ci servirà anche e soprattutto a prevenire e/o a posticipare eventuali stress articolari.

Presupponiamo dunque di avere al nostro circolo di tennis tre tipologie di giocatori, ponendo un limite di età, 30-35 anni, oltre il quale é conclamata una perdita notevole di elasticità muscolare e articolare, se non doverosamente e scrupolosamente allenata:

  1. livello amatoriale, che pratica il tennis da una a 2/3 volte la settimana;
  2. livello agonistico A, che pratica il tennis 2/3 volte la settimana o tutti i giorni, trascurando la preparazione fisica con sovraccarichi o con bande elastiche per il mantenimento del tono muscolare e/o lo sviluppo della forza;
  3. livello agonistico B, che pratica il tennis 2/3 volte la settimana o tutti i giorni, curando la preparazione fisica con sovraccarichi o con bande elastiche per il mantenimento del tono muscolare e/o lo sviluppo della forza.

corde tennis multifilamento

Analisi delle categorie e della scelta della corde

La scelta della corda da montare sul telaio della vostra racchetta dipende anche dalla tipologia di intensità da voi riposta nel tennis, vediamo perché.

I giocatori al punto 1, ovvero coloro che affrontano il tennis a livello amatoriale, avranno la necessità di utilizzare una delle tipologie di corde categorizzate sotto le voci: budello naturale, budello sintetico, multifilamento e avvolgimento semplice, provando, se si vuole sperimentare, anche un’incordatura detta “ibrida”.

I giocatori al punto 2 potranno optare per un’incordatura ibrida, ma anche per le corde dette multimono (quelle più morbide sul mercato!), cercando di evitare il più possibile i monofilamenti rigidi.

Questi giocatori dovrebbero essere consapevoli che l’utilizzo di monofilamenti può generare stress articolari eccessivi, soprattutto se si hanno a supporto delle strutture muscolari non allenate, quindi soggette ad una riduzione del tono muscolare, quanto detto vale anche se dotati di tecnica evoluta e di un passato da atleti.

Infine, i giocatori al punto 3 se la spasseranno con le corde più utilizzate dai top players, i monofilamenti incordati full bed, ma anche ibridati con budello naturale o con ottimi multifilamenti. Senza disdegnare le multimono!

A questi giocatori é permesso l’utilizzo di corde dall’elevata rigidità in quanto le strutture muscolari allenate, consentono di evitare traumi articolari, nonché stress da impatto continui e ripetuti.

Oltre questa età (30-35) sarebbe meglio utilizzare corde multifilamento e/o budello naturale.

tennis corde monofilamento

A chi sono indicate le corde ibride

Se siete giocatori con passato sportivo “da atleti”, al massimo concedetevi incordature ibride, preferibilmente con multifilo e/o budello naturale verticale abbinate a mono o multimono orizzontale.

Se curate attivamente e costantemente anche la preparazione fisica allora vi sarà permesso di scegliere anche tra i monofilamenti “morbidi” (i più elastici che si trovano sul mercato).

Sperimentare può essere interessante, ma se non lo si fa per mestiere, continuate solo fino a quando non trovate il vostro amore (la corda!).

Previous Come incordare una racchetta da tennis e qual è il costo
Next Perché é importante camminare scalzi

About author

Può interessarti anche

Sport

Roger Federer entra nella famiglia “On running”

​In questi giorni ci siamo imbattuti in un video che ci ha coinvolti tantissimo, non per altro, ma appena abbiamo visto uno dei nostri campioni preferiti correre a New York

Sport

Andy Murray é il nuovo numero uno del tennis mondiale

Andy Murray é il nuovo numero uno del tennis mondiale “Lui è un fenomeno però per molti anni non ha vinto nulla di importante, anche se è andato spesso vicino

Sport

Emergenza coronavirus: Tutte le misure per lo sport

Post aggiornato al DPCM del 9 marzo 2020, a tal proposito ti indichiamo vedere anche i successivi Lo sport si ferma per “emergenza coronavirus” fino al 3 aprile 2020, lo

0 Commenti

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!