“Aleppo in gioco”: presentato il progetto della Maxibasket Milano

Martedì 3 dicembre 2019 é stato presentato il progetto della Maxibasket Milano: “Aleppo in gioco“.

Oltre alla presenza di giornalisti ed altre personalità del mondo dello sport, si é vista la partecipazione degli ex player di basket di serie A: Dino Meneghin ex giocatore di serie A, della nazionale italiana di basket ed ex presidente della Federazione Italiana Pallacanestro. Meneghin fa parte inoltre della FIBA Hall of Fame (2010) e dell’Italia Basket Hall of Fame (2006). Pier Luigi Marzorati, ex giocatore di serie A, playmaker della nazionale italiana di basket, bandiera della storica “Pallacanestro Cantù”. Anche Marzorati fa parte della

terra sancta

L’evento si è tenuto presso la Sala San Bernardino, in via Renzo Bertoni 5, a Milano.

In quell’occasione sono intervenuti: il parroco ed ex player delle giovanili basket della Simmenthal Milano, Don Mario Zaninelli, il presidente della Maxi Basket Milano, Gabriele Camorani, il vicario apostolico di Aleppo, Mons. George Abou Khazen, i rappresentanti dell’Associazione pro Terra Sancta, Teresa Cinquina e Andrea Avveduto.

Presente anche Peppe Ponzoni, delegato per l’Italia della Federazione Internazionale Maxibasket, che promesso di trasmettere il progetto al presidente mondiale Rodrigues Lamas con l’obiettivo di “organizzare un torneo internazionale con formazioni nazionali di vari Paesi, in modo da devolvere l’incasso per l’iniziativa di Aleppo. Con la quale siamo in perfetta sintonia”.

maxibasket

Presentazione del progetto

Il progetto “Aleppo in gioco” avrà due fasi realizzative, una che riguarderà la costruzione del campo, che verrà dotato degli spogliatoi e anche coperto anche da tensostruttura, una seconda fase che sarà dedicata alla formazione degli istruttori che poi andranno successivamente ad insegnare il gioco del basket ai piccoli e ai ragazzi di Aleppo.

Coach di basket che hanno dato già adesione al progetto

Nomi importanti del basket nostrano già hanno dato la loro disponibilità, uno su tutti Valerio Bianchini, vincitore di tre scudetti con tre club di pallacanestro diversi (Pallacanestro Cantù, Virtus Roma e Victoria Libertas Pesaro), ha vinto inoltre 1 coppa Italia con la Fortitudo Bologna, ha guidato la Nazionale italiana Pallacanestro nei Mondiali di Madrid del 1986 e negli Europei di Atene del 1987.

Altri coach che si sono offerti di partecipare al progetto sono Fabrizio Frates, vincitore della Coppa Koràc (1990/91) con la Pallacanestro Cantù, di 1 Coppa Italia con il Treviso (1994), il quale é stato inoltre miglior allenatore del campionato di legadue con la Reggiana (2003/04); Giorgio Maggi, allenatore con una lunga carriera professionistica che si occupa anche di comunicazione, marketing ed advertising, dal 2014 é il nuovo referente per Milano e provincia del Comitato Regionale Lombardia della Federazione Italiana Pallacanestro.

Aleppo maxibasket presentazione

Foto raccolte da:

 

ITALIAN TRIBUNE
Ci occupiamo di temi legati all’attualità, alla politica, all’economia e a quello che accade nel resto del mondo. I nostri post sono dedicati anche alle scienze e alle tecnologie, allo sport ed alle scienze motorie, oltreché al benessere e alle scienze umane e sociali. Cerchiamo inoltre, il più possibile, di fornire i fatti così come sono, allegando quasi sempre le fonti originarie oppure delle testate giornalistiche che riteniamo più attendibili.

Similar Articles

Commenti

Advertismentspot_img

LE PIÙ CLICCATE