Addio a Kobe Bryant, morto all’età di 41 anni

L’ex campione dei Los Angeles Lakers, considerato uno dei più talentuosi giocatori di basket e sportivi del mondo, é morto oggi all’età di soli 41 anni.

Uno shock per tutto il mondo dello sport e non solo, anche perché con lui c’era una promessa del basket americano, la figlia Gianna Maria Onore (Gigi) di 13 anni.

Kobe Bryant è morto nella contea di Los Angeles, secondo quanto riportato dal sito web americano tmz. I fatti sono confermati anche dal Los Angeles Times  e dalle altre testate locali.

Bryant viaggiava sul suo elicottero con il pilota ed altre tre persone, ma la moglie Vanessa non sarebbe stata a bordo. L’elicottero avrebbe preso fuoco una volta precipitato, rendendo inutili i soccorsi. I media americani parlano di 9 vittime, tra queste altre 2 regazzine.

Kobe Bryant in una delle sue frasi più celebri: “Se non credi in te stesso, chi ci crederà?”

Il campione di basket é sempre stato molto diretto, un uomo dalle opinioni chiare.

Alla domanda della CNN che chiedeva se la figlia Gianna avrebbe potuto giocare un giorno in NBA, Bryant ha risposto: “Credo che quella possibilità ci può essere. Anche perché già adesso, due o tre delle ragazze che sono in Wnba potrebbero giocare nella Nba”.

Kobe Bryant ha parlato anche di altre basket ladies: “Diana Taurasi, Maya Moore e Elena Delle Donne. Penso che sarebbero in grado di battersi nel campionato maschile”.

Kobe era apparso anche nel programma tv di Jimmy Kimmel ed aveva dichiarato che i fan si avvicinavano a lui quando c’era anche la figlia e gli dicevano: “Devi avere un figlio maschio per portare avanti la tua eredità”. E Gigi rispondeva: “Tranquilli, ci penso io”.

Gigi, 13 anni, con gli stessi movimenti da gioco del padre viaggerà con lui nell’olimpo degli dei dello sport.

Triste, tutto molto triste…

 

Foto raccolte da:

 

Similar Articles

Commenti

Advertisment

LE PIÙ CLICCATE

L’epidemiologo Roberto Volpi: “Il lockdown non solo è inutile, ma dannoso”

L'epidemiologo Roberto Volpi afferma, in un intervista concessa al quotidiano La Verità, che "il lockdown non solo è inutile, ma dannoso", inoltre che i...

Francia, Accademia Nazionale di medicina: “NON trascurare il rischio di lesioni indotto dall’uso diffuso di TAMPONI”

L'Accademia nazionale di medicina francese, l'8 aprile di quest'anno, avvisa che i tamponi nasofaringei NON SONO PRIVI DI RISCHI, emana dunque un suo comunicato...

3V: Aumento decessi 2020 centro-sud e isole “perfettamente in linea con altri periodi della nostra storia recente”

Cosa é successo realmente in Italia negli ultimi anni per quello che riguarda la mortalità generale? A dircelo é il Gruppo Salute 3V, che...