A Washington DC ci saranno oltre 6.000 militari della Guardia Nazionale americana
Gennaio 11, 2021 118 Visualizzazioni

A Washington DC ci saranno oltre 6.000 militari della Guardia Nazionale americana

Da The italian tribune

Gli aviatori delle forze di sicurezza della Guardia Nazionale dell’Air di New York (forza di New York di 1.000 soldati e aviatori) supporteranno la Guardia Nazionale del Distretto di Columbia durante l’inaugurazione di Biden. Parliamo di un totale di 6.200 soldati e aviatori della Guardia Nazionale che saranno presenti, insieme alle forze dell’ordine, per un tempo (sembra si parli) di 30 giorni. I militari come vediamo dal video hanno occupato anche la Corte Suprema e Library del Congresso.

Dunque ci siamo chiesti:

  1. Per quale motivo oggi ci sono stazionati più di 1.000 soldati della Guardia Nazionale USA a Washington DC e ne sono previsti oltre 6.000?
  2. Se sono previsti per il 20 gennaio, come stanno annunciando i media, per quale motivo ci restano 30 giorni?
  3. Per quale motivo hanno barricato il Campidoglio, la Corte Suprema e la Library del Congresso e nessuno ha controllato il dopo manifestazione pro Trump del 6 gennaio?
washington DC 20 gennaio guardia nazionale

Washington DC 20 la Guardia Nazionale si posiziona

Ma andiamo a vedere cosa hanno riferito direttamente i capi militari durante alcuni incontri virtuali con i giornalisti della difesa.

Le informazioni che trapelano dunque avvisano di uno schieramento in città per aiutare a proteggere la capitale, poi che i soldati “avranno accesso ad armi letali a discrezione dei loro comandanti”.

Il generale David Wood, direttore del personale congiunto della Guardia nazionale della Pennsylvania, ha detto che “non si può nascondere il fatto che i soldati e gli aviatori hanno una forza letale con loro”, ma che il modo in cui le “regole sull’uso della forza sono applicate dipende solo dallo scenario” e dalla situazione. Inoltre che cercheranno di ridurre il più possibile la forza [prima di prendere le armi]” “Il modo in cui lo schiereremo dipenderà dalla situazione e dalle intenzioni del comandante”.

washington DC guardia nazionale aviatori e soldati

Gli aviatori delle forze di sicurezza della Guardia Nazionale dell’Air di New York (forza di New York di 1.000 soldati e aviatori) supporteranno la Guardia Nazionale del Distretto di Columbia

L’incontro online per parlare del dispiegamento di emergenza a Washington é avvenuto tra il generale Wood, il colonnello dell’esercito e aiutante ad interim della Guardia nazionale del New Jersey Lisa Hou e l’aiutante generale della Guardia nazionale del Maryland Timothy E. Gowen.

Il segretario dell’esercito Ryan McCarthy fa sapere che deciderà nei prossimi giorni se le unità della Guardia nazionale saranno armate nelle strade del distretto.

I capi della difesa degli Stati Uniti d’America, che da quanto affermano si preparano per possibili proteste il 20 gennaio, dovranno decidere che tipologie di restrizioni riguarderanno l’uso della forza a Washington DC.

Campidoglio USA barricato con transenne di ferro

IL Campidoglio USA barricato con transenne e cancelli di ferro

“Prenderemo in esame l’intelligence e prenderemo una decisione nel corso del giorno successivo o giù di lì. Ci richiederà solo di ottenere informazioni migliori, e poi dovremo fare una valutazione del rischio”, ha affermato il segretario dell’esercito Ryan McCarthy.

 

 

 

Previous Anche "GEORGE NEWS", rivista fondata da JFK JR, é stata sospesa da Twitter
Next Daniela Lucangeli: "Incoraggiare l'altro corregge più di 98 rimproveri"

About author

Può interessarti anche

Politica americana

Elezioni USA: Josh Hawley il 6 gennaio non certificherà i risultati del collegio elettorale

Da Andrea Ippolito Il senatore del Missouri Josh Hawley, già procuratore generale dello stesso stato, fa sapere che non certificherà i risultati del collegio elettorale per Joe Biden. Abbiamo raccolto

Politica americana

La 121° partita “Army-Navy” inizia al grido di USA! USA! Acclamato Trump

Il 121° match della “Army-Navy Game” quest’anno si é giocato al Michie Stadium, nella West Point di New York. Gli Army Cadets (Corpo dei Cadetti), che rappresentano l’Accademia militare degli

Politica americana

Arrivano i “Guardians”: Mike Pence annuncia il nome dei corpi militari della US Space Force

Il vice presidente degli Stati Uniti d’America comunica il nome dei corpi militari della US Space Force, ad un anno di distanza dalla nascita del nuova forza armata statunitense. Mike